av

Un giro intelligente su una parentesi di follia di marzo

Lascia la tua recensione
  • Le aste di Calcutta offrono un’alternativa divertente e intellettuale alle tradizionali competizioni a staffe di March Madness
  • I partecipanti “acquistano” squadre in un’asta aperta, con pagamenti determinati dall’ordine di arrivo delle squadre nel torneo NCAA
  • Questa guida mostra come organizzare o partecipare a un’asta di Calcutta durante March Madness

Praticamente tutti hanno compilato una parentesi di March Madness ad un certo punto, selezionando con cura le scelte per umiliare i loro colleghi o persino fare soldi velocemente. Se batti le probabilità con una staffa perfetta, puoi guadagnare 1 milione di dollari all’anno per la vita, per gentile concessione di Warren Buffet.

Per coloro che cercano di portare le loro scommesse March Madness a un livello completamente nuovo, c’è un’alternativa sempre più popolare alla routine familiare di compilare una staffa NCAA ogni marzo: l’asta di Calcutta.

Come imparerai, la struttura di un’asta di Calcutta costringe i partecipanti a fondere le competenze di molti domini diversi; non lo sono quasi semplice come compilare una parentesi o anche stabilire una scommessa in un bookmaker.

Pensa a un’azione di Calcutta come una tradizionale parentesi di March Madness con una rotazione intelligente, in cui le considerazioni dei partecipanti non sono solo la scelta dei vincitori, ma anche il bilanciamento della miriade di complessità del mercato libero. about:blank

Contents [hide]

  • 1 Origini e fondamenti delle aste di Calcutta
  • 2 Come funziona in pratica?
  • 3 Come valutare il valore di una squadra in un’asta di Calcutta
  • 4 Il modo migliore per organizzare un’asta di Calcutta
  • 5 Organizza oggi la tua asta di Calcutta!

Origini e fondamenti delle aste di Calcutta

Un’asta di Calcutta è un’asta aperta che si tiene insieme a qualsiasi torneo o competizione a eliminazione diretta con più partecipanti.

Sebbene comunemente applicate a March Madness, le aste di Calcutta possono teoricamente essere adattate a un torneo di qualunque tipo, comprese corse di cavalli, tornei di golf o tornei di tennis, essenzialmente qualsiasi iterazione immaginabile di una gara a eliminazione diretta.

Nonostante siano prevalentemente incentrate sullo sport, le aste di Calcutta sono strutturalmente simili alle società di aste come la condotta di Sotheby’s e Christie’s.

Scopri il resto sui migliori casinò online non aams nel ranking di Farantube.

Sì, questo significa che qualcuno potrebbe condurre un’asta di Calcutta su un’ape di ortografia o una partita a backgammon se fosse abbastanza motivato.

L’asta di Calcutta ebbe origine a Calcutta (ora Kolkata), in India, dove i coloni britannici usarono il formato per scommettere sul cricket.

Regole di base delle aste di Calcutta

Prima di entrare nel nocciolo di come funziona un’asta di Calcutta, ecco una ripartizione dei fondamentali:

  • I partecipanti a un’asta di Calcutta fanno offerte individualmente o formano consorzi.
  • I partecipanti si offrono tra di loro per “acquistare” ciascuno dei concorrenti disponibili che gareggiano nel torneo (d’ora in poi, i concorrenti saranno denominati “squadre”).
  • Il partecipante con l’offerta più alta su una squadra “sarà proprietario” di quella squadra per la durata del torneo.
  • Le squadre devono essere interamente di proprietà di un’entità (un individuo o un consorzio); questo significa che i diritti di proprietà sui team non può essere diviso tra i partecipanti.
  • In alcuni casi, i partecipanti “vendono” i diritti alla squadra che possiedono ad altri individui o gruppi nell’azione.
  • Tutto il denaro raccolto dalle offerte dei partecipanti all’asta va verso il piatto. I pagamenti sono basati sulla dimensione del piatto.
  • Al termine del torneo, i partecipanti ricevono pagamenti predeterminati in base a dove le squadre che “possiedono” hanno finito nel torneo.
  • La struttura dei pagamenti varia tra le aste.
SCOPRI  Come scommettere sulla boxe con facilità (The Essentials)

Le specifiche di ogni asta possono variare enormemente a seconda delle dimensioni del piatto, del numero di partecipanti e di qualsiasi altra regola imposta all’asta, ma la struttura fondamentale sopra delineata rimarrà sempre la stessa.

Come funziona in pratica?

Le aste di Calcutta possono essere difficili da capire se sei abituato a gestire le quote fisse offerte dalle scommesse sportive. Dopotutto, un’asta di Calcutta ha probabilmente più in comune con un’asta di Sotheby’s che con un tradizionale bookmaker top-down.

Scopri il resto sui sito scommesse non aams nell’elenco di Farantube.

Di seguito, troverai un esempio di asta March Madness con le nostre ipotetiche regole e regolamenti:

  • Le ultime 64 squadre sono disponibili per l’acquisto.
  • Le ultime 4 squadre in ogni regione sono raggruppate (13, 14, 15, 16 semi), il che significa che l’acquisto dell’opzione in basso significa che un partecipante sarà proprietario di tutte e quattro le teste di serie in quella conferenza. Ciò significa che ci saranno 48 opzioni disponibili per l’acquisto in totale.
  • L’offerta di apertura per ogni squadra (e l’opzione di gruppo) è di $ 10.
  • Tutte le offerte devono essere incrementali, con un incremento di $ 10.
  • I consorzi (gruppi) possono formare e creare entità. La proprietà dei team può essere suddivisa tra i membri dell’entità, a condizione che facciano tutti parte di un’unica entità.

Le percentuali seguenti riflettono la porzione del piatto totale che i potenziali proprietari del team ricevono:

March Madness Champion Runner Up Final Four Elite 8 Sweet 16 Round of 32 Biggest Blowout 30% 15% 8% 1,5% 1,5% 0,5% 3%

Noterai che i numeri sopra non arrivano a 100. Questo perché i due perdenti degli ultimi quattro, ad esempio, cattureranno ciascuno l’8% del montepremi, mentre le due squadre che emergeranno dalle quattro finali lo faranno o esce con il 15% (come secondo classificato) o il 30% (come vincitore).

Le quattro squadre che perdono nell’Elite 8 riceveranno ciascuna il 4% del montepremi. E così via, e così via.

Una caratteristica chiave delle aste di Calcutta è la possibilità di allocare una parte del piatto a risultati stravaganti e non convenzionali, come assegnare il 3% del piatto al più grande scoppio, il seme peggiore per raggiungere l’élite 8 o il più grande ribaltamento contro il diffusione.

SCOPRI  Come funzionano le scommesse Round Robin per le scommesse sportive?

Questi pagamenti creativi rendono le aste di Calcutta affascinanti per gli scommettitori. La corsa nel torneo del 2003 di Marquette, quando arrivò alle finali quattro come no. 3 teste di serie prima di subire la più grande perdita del torneo contro il Kansas avrebbero fatto guadagnare al loro proprietario un bel penny.

Vale la pena notare che il nostro esempio non include un taglio per gli organizzatori. La maggior parte delle aste di Calcutta sono organizzate tra amici o sono condotte in un ufficio, quindi è più probabile che il succo si presenti sotto forma di un giro di bevande che di essere cotto direttamente nel pronostico.

Tuttavia, se partecipi a un’asta di Calcutta più organizzata (pensa, un’asta di Calcutta ospitata in un Country Club), aspettati che chiunque la organizzi prenda da qualche parte tra il 5-30% del montepremi totale.

Come valutare il valore di una squadra in un’asta di Calcutta

Lavorare e operare sotto le pressioni di un’asta di Calcutta non è un compito facile. Dovrai fare le tue ricerche in anticipo per evitare imbarazzo.

La prima cosa da fare è assegnare probabilità a ciascuna squadra in March Madness. Vai alla sezione Basket NCAA del tuo bookmaker e converti le probabilità in probabilità implicite. Per risultati più accurati, non dimenticare di rimuovere il succo. Se ti senti pigro, potresti visitare un sito web come fivethirtyeight.com e utilizzare le loro probabilità di March Madness.

Dopo aver assegnato le probabilità a ciascuna squadra nell’asta, utilizza le percentuali di vincita stabilite nel pool della tua asta per calcolare il valore atteso + (X) per ogni squadra, dove X rappresenta il valore totale del piatto.

La prima cosa che dovresti fare in un’asta di Calcutta è assegnare probabilità a ciascuna squadra in March Madness.

X (di nuovo, la dimensione totale del piatto) in genere rimane sconosciuta fino al termine dell’asta. A tal fine, puoi modellare EV + in modo efficace, ma sarà molto difficile modellare correttamente EV + (X).

In quanto tale, tenere conto delle dimensioni del piatto è la parte difficile di un’asta di Calcutta. È meglio assegnare valore relativo a ciascuna squadra, confrontandole direttamente con tutte le altre squadre. Man mano che le squadre vengono acquistate nell’asta, svilupperai un’idea di lavoro di quale sarebbe il prezzo previsto di ogni squadra rimanente (aggiungi semplicemente le squadre all’asta con le squadre rimanenti).

Giocare al mercato libero

Naturalmente, leggere il mercato per prevedere il comportamento dell’asta è parte integrante del successo in un’asta di Calcutta.

È necessario identificare correttamente e capitalizzare le inefficienze per trovare valore in un’asta di Calcutta. Ad esempio, c’è un enorme valore nell’identificare correttamente il ruolo della percezione pubblica nel ridurre o aumentare il valore di un particolare team e successivamente tenerlo nelle tue offerte. Ad ogni asta di Calcutta, qualcuno è obbligato a comprare una squadra con loro cuore e non loro cervello.

Non è così difficile immaginare come potrebbe funzionare. Se ti trovi sulla costa occidentale, ci sono buone probabilità che la tua asta sopravvaluti le squadre PAC-12.

SCOPRI  7 dei busti più grandi nella storia del Draft NFL

Naturalmente, una parte integrante della lettura corretta del mercato è anticipare come i pregiudizi psicologici stanno influenzando gli altri partecipanti. Anche nell’era dell’informazione in cui dati e analisi regnano sovrani, i pregiudizi sono duri a morire.

Tutti (incluso te!) Hanno i paraocchi che impediscono loro di vedere un’immagine del mondo completamente accurata.

Il modo migliore per organizzare un’asta di Calcutta

Il modo più puro per condurre un’asta a Calcutta è rendere la spesa illimitata e mettere all’asta le squadre in ordine casuale. In questo modo, i partecipanti devono affrontare la piena spinta del mercato libero, senza limiti o restrizioni.

Ci sono alcune variazioni delle aste di Calcutta emerse negli ultimi anni che mettono all’asta i team in ordine inverso rispetto ai loro semi anziché in ordine casuale. Questo ordine di offerta stratificato è un modo per mitigare il rischio per i grandi scommettitori che pianificano di possedere forti favoriti, poiché le squadre fortemente favorite vengono offerte verso la fine dell’asta. Ciò ha l’effetto di ridurre il rischio derivante da scommesse più grandi.

Ai miei occhi, questo elimina gran parte del divertimento (e dell’abilità) che comporta un’asta di Calcutta, o al minimo diluisce l’integrità dell’asta.

Senza limite e un ordine casuale, i partecipanti possono aumentare il prezzo di una squadra di alto valore senza un tetto, il che significa che assumono un enorme quantità di rischio in caso di sconvolgimento di un perdente. Inoltre, se un partecipante paga pure molto per un favorito pesante e finiscono per vincere, significa che stanno davvero recuperando i loro soldi solo quando vengono restituiti i pagamenti, riducendo notevolmente il loro ritorno e la redditività complessiva del loro investimento.

L’entusiasmo delle aste di Calcutta deriva da una mancanza di certezza tra i partecipanti per quanto riguarda il valore totale del piatto. Ovviamente, questo ti costringe a stimare le intenzioni di tutti gli altri partecipanti prima di poter determinare il valore di ogni squadra. È un vero concorso di bellezza keynesiano.

Organizza oggi la tua asta di Calcutta!

La natura aperta delle aste di Calcutta è affascinante, specialmente tra amici, colleghi o ovunque i grandi ego possono confrontarsi l’uno contro l’altro.

Se stai cercando una nuova ed eccitante versione di una competizione di scommesse March Madness, dai un’occhiata a un’asta di Calcutta!

Hai bisogno di aiuto con le tue scelte? Dai un’occhiata agli attributi più comuni di March Madness Champions o impara a riconoscere uno sconvolto March Madness.