av

Qual è l’errore del giocatore e come posso evitarlo?

Lascia la tua recensione

L’errore del giocatore d’azzardo esiste da tanto tempo quanto i casinò e le scommesse sportive – migliaia di anni. È così immortalato nella tradizione del gioco d’azzardo e delle scommesse che funge da punto centrale della trama in uno dei famosi libri di tutti i tempi, The Gambler di Fyodor Dostoevsky.

Conosciuto anche come “The Monte Carlo Fallacy”, questo è qualcosa di cui ogni scommettitore sportivo dovrebbe essere a conoscenza. Come parte della nostra guida alla psicologia delle scommesse, ti illustreremo l’errore del giocatore d’azzardo, il motivo per cui così tante persone ne sono vittime e come evitarlo.

Qual è l’errore del giocatore d’azzardo?

In termini semplici, è quando uno scommettitore si aspetta un’inversione di fortuna dopo una corsa prolungata di un risultato. Ciò significa che, dopo una serie di vittorie, si aspettano una sconfitta (o viceversa)

L’esempio più semplice dell’errore del giocatore può essere illustrato con il lancio di una moneta. Se lanci una moneta tre volte (e ogni risultato è testa), l’errore del giocatore sarebbe l’aspettativa che, al quarto lancio, il risultato sarebbe croce. Questa linea di pensiero non è corretta ed è un esempio di pregiudizio cognitivo.

Nella maggior parte dei casi, l’errore del giocatore si verifica quando le persone credono che un evento sia casuale, ad esempio se una pallina della roulette cade sul dorso o rossa. Tuttavia, ha assolutamente applicazione nelle nostre scommesse sportive.

L’errore del giocatore d’azzardo è stato reso famoso in psicologia durante gli anni ’70 ed era un corpo sostanziale del lavoro che Amos Tversky e Daniel Kahneman stavano facendo nell’area dei pregiudizi cognitivi. Tversky e Kahneman, rispettivamente psicologo ed economista comportamentale, hanno aperto la strada a un intero campo di studio su ciò che induce le persone a prendere decisioni irrazionali.

L’errore del giocatore contro il “fenomeno della mano calda”

L’errore del giocatore e il fenomeno della mano calda sono strettamente collegati ma leggermente diversi. L’errore della mano calda si riferisce a quando crediamo che una serie di eventi riusciti (ad es. Tiri liberi) continuerà, solo perché si è appena verificata una serie di successi (cioè perché abbiamo affondato il nostro terzo tiro libero consecutivo, è più probabile affondare il nostro quarto)

L’errore del giocatore si applica a quando ci aspettiamo un’inversione dei risultati, non al proseguimento di un determinato risultato.

SCOPRI  Le 10 citazioni più stupide di un atleta

Una notte in un casinò di Monte Carlo

L’errore del giocatore d’azzardo è a volte indicato come “L’errore di Monte Carlo”. Questo soprannome è nato da una notte particolarmente folle al casinò di Monte Carlo nel 1913.

In questa particolare notte di fine estate, la pallina della roulette è caduta nel nero 26 volte di seguito. La probabilità che ciò accada è sbalorditiva di 1 su 136,8 milioni. Nemmeno i giocatori più esperti avevano mai visto una ruota della roulette favorire un risultato così pesantemente.

Quella notte questo casinò di Monte Carlo ha incassato milioni e milioni di franchi, grazie all’errore del giocatore. In effetti, è stata una delle notti più redditizie di tutti i tempi per qualsiasi casinò, poiché gli scommettitori sono stati portati dagli addetti alle pulizie scommettendo su un’inversione di risultato.

Per saperne di più vai su bookmaker non aams nell’elenco di Farantube.

Questi scommettitori erano erroneamente convinti che la “casualità” della ruota dovesse tornare. Naturalmente, coloro che hanno scommesso prima che la pallina finisse sul rosso al 27 ° giro hanno subito enormi perdite.

Perché ci innamoriamo dell’errore del giocatore?

Come la maggior parte dei pregiudizi cognitivi, l’errore del giocatore d’azzardo è un prodotto della naturale tendenza umana a vedere schemi in sequenze casuali di eventi.

Il motivo per cui cadiamo nell’errore del giocatore è che, naturalmente, vogliamo credere che i numeri casuali di un piccolo campione alla fine si compenseranno, proprio come fanno su un campione ampio. Tecnicamente, questo è chiamato “euristica dei piccoli numeri”.

Dimostrare l’errore con le statistiche

A prima vista, molte persone pensano che l’errore del giocatore d’azzardo non sia davvero un errore. Dopo tutto, la probabilità di fare qualcosa come far atterrare un rosso sulla ruota della roulette cinque volte di seguito è bassa, giusto? Sbagliato! L’analisi statistica ha definitivamente dimostrato che non dovresti seguire questa logica.

Per le formule specifiche e le ripartizioni matematiche, consulta questa guida completa. Per ora, ti forniremo la versione semplificata delle note di Cole di seguito.

Per un lungo periodo di tempo – e stiamo parlando di miliardi di volte – lanciare una moneta produrrà qualcosa di estremamente vicino a una distribuzione uniforme di testa e croce. Più lanci una moneta, più ti avvicini a una divisione 50/50 di teste e croce. Questa è chiamata la legge dei grandi numeri.

SCOPRI  Che cosa sono le scommesse sportive sugli hedge fund e perché sono importanti?

Quando hai a che fare con, diciamo, 10, 20 o anche 50 lanci, si applica la Legge dei Piccoli Numeri, stabilendo che una serie di lanci di monete apparentemente a bassa probabilità non sono così improbabili come potremmo pensare.

La probabilità di ottenere sei teste di fila è 1/64 (1/2 alla potenza di 6). Ora, queste probabilità non sono affatto eccellenti. 1/64 si traduce in circa l’1,6% di possibilità di lanciare testa per sei volte consecutive.

Qualcuno che soffre dell’errore del giocatore probabilmente guarderebbe a queste cattive probabilità dopo il 5 ° lancio e presumerebbe che ci sia una probabilità del 98,4% che il sesto lancio risulti croce. In breve, si aspettano un’inversione dei risultati. Questo è assolutamente sbagliato!

Una volta che i primi cinque lanci sono testa, la probabilità che questa sequenza di eventi si verifichi è del 100%. È appena successo! Il sesto lancio non è del tutto correlato al lancio precedente e la probabilità che esca testa è ancora del 50%.

Per saperne di più vai su casinò non aams nella lista di Farantube.

Esempi di vita reale dell’errore del giocatore

Inutile dire che l’applicazione più comune dell’errore del giocatore è nel gioco d’azzardo e nelle scommesse. Tuttavia, questo errore può applicarsi a molte situazioni diverse.

Un esempio comune è quando le coppie si aspettano il risultato di genere per il proprio figlio. Potresti aver sentito una coppia dire qualcosa del tipo “beh, ora che abbiamo tre ragazze, la possibilità che abbiamo un maschio è maggiore!” Ovviamente questo non è vero. La probabilità che una coppia abbia un maschio dopo aver avuto tre femmine è ancora di appena 50/50, indipendentemente dal sesso dei loro figli precedenti.

Un altro esempio spesso ripetuto dell’errore del giocatore è quando si parla di viaggi aerei. Potrebbero pensare che, poiché sono frequent flyer, a un certo punto sono dovuti a un incidente. Questo non è vero, poiché ogni volo è completamente indipendente dall’ultimo volo. Se vivi negli Stati Uniti, ogni volta che sali su un aereo, le tue possibilità di cadere in un incidente sono circa una su 1,2 milioni. In effetti, è statisticamente meno probabile che tu muoia su un aereo che in qualsiasi altro momento della tua vita.

SCOPRI  Scommesse sul campionato NBA: consigli per vincere alla grande durante i playoff NBA

Come questo errore si applica alle scommesse sportive

Mentre l’errore del giocatore d’azzardo si applica maggiormente agli eventi di casualità, può sicuramente applicarsi alle scommesse sportive. Per iniziare, è bene acquisire familiarità con la probabilità implicita.

Sulla base di ciò che sappiamo sulla probabilità implicita, le scommesse sportive hanno deciso che la probabilità di vittoria di una delle due squadre è di circa il 50%. Il gioco è un disastro. Vedere entrambe le squadre su entrambi i lati di una linea elencata a –110 è comune quando si scommette sullo spread, si scommette su over / under e si scommette sul moneyline (come nel nostro esempio).

Se ottieni una serie di scommesse di successo su -110, potresti pensare che la tua fortuna debba solo cambiare e sei destinato a perdere. Allo stesso modo, se sei in una serie di sconfitte enormi, potresti sentire che la tua fortuna è destinata a cambiare e che devi vincere.

Come ben saprai, questo è assolutamente falso. Essere su una corsa di successo o senza successo non significa altro che la forza o la debolezza della tua strategia di scommessa. Non dovresti mai basare una scommessa sportiva sull’idea che la tua fortuna è destinata a cambiare. In questo modo si baserebbe su una comprensione errata delle leggi della probabilità.

La tua strategia di scommesse è ciò che ti aiuterà a vincere le scommesse sportive. Non un’inversione di fortuna.

Suggerimenti utili per combattere la fallacia del giocatore

Per fortuna, ci sono molti modi diversi per superare l’errore del giocatore. In effetti, è uno dei pregiudizi cognitivi più facili da correggere quando effettui scommesse sportive.

Invecchiando, siamo progressivamente meno inclini all’errore del giocatore. È un vantaggio di invecchiare, almeno.

Gli psicologi Christopher Roney e Lana Trick hanno pubblicato uno studio che conferma che semplicemente insegnare agli individui la casualità può renderli meno inclini all’errore del giocatore.

Formare le persone a trattare ogni evento come un inizio e non come una continuazione le aiuta a evitare di cadere in questa trappola.

Dai un’occhiata alle serie sulla psicologia delle scommesse per ulteriori informazioni su come diventare uno scommettitore sportivo più acuto.