av

Le regioni europee che concedono la licenza per gli sportsbook

Lascia la tua recensione

All’insaputa di molti scommettitori sportivi, alcuni dei bookmaker online più apprezzati e più longevi hanno stabilito la loro base operativa nell’Europa occidentale. Gibilterra, Malta e l’Isola di Man offrono ciascuna licenze per le scommesse sportive e gli organismi di regolamentazione regionali lavorano direttamente con le scommesse sportive per garantire che gli scommettitori si sentano al sicuro ogni volta che piazzano una scommessa.

Per ulteriori informazioni su come le istituzioni in queste regioni aiutano i bookmaker a operare al massimo delle loro potenzialità e raggiungere gli scommettitori in tutto il mondo, continua a leggere!

Contents [hide]

  • 1 Gibilterra
  • 2 Malta
  • 3 Isola di Man
  • 4 Europa: leader nelle scommesse sportive online

Scopri il resto su scommesse non aams nell’elenco di Farantube.

Gibilterra

Situata appena al largo della costa della Spagna, Gibilterra è stata per secoli un punto critico nelle relazioni tra la Spagna e il Regno Unito. Un territorio autogovernato della Corona (e tecnicamente appartenente al Regno Unito), Gibilterra è uno degli ultimi bastioni rimasti dell’impero coloniale britannico. about:blank

Scopri il resto su migliori casinò online non aams nella lista di Farantube.

Gibilterra fa affidamento sul Regno Unito sia per la sua forza militare che per la sua politica estera, ma ha l’autonomia di legiferare e applicare le proprie leggi e regolamenti.

Sfruttando questo diritto legale all’autodeterminazione, Gibilterra è considerata da molti una regione “Tripla A” per le licenze per i bookmaker online. È senza dubbio il regolatore più recensito e più rispettato al mondo.

Stile normativo di Gibilterra

Sede di una struttura fiscale unica che ha permesso alla nazione di rilasciare licenze di gioco d’azzardo, Gibilterra ha iniziato ad autorizzare i bookmaker online nel 1998. All’inizio degli anni 2000, c’è stato un esodo di molti bookmaker a Gibilterra, poiché cercavano una giurisdizione rigorosamente regolamentata con un aliquota fiscale vantaggiosa. Un altro vantaggio era l’aria di legittimità.

Sebbene l’imposta esatta applicata alle entità controllate non residenti sia stata abolita nel gennaio 2011, è stata sostituita con un’aliquota d’imposta fissa sulle società, altrettanto allettante, del 10%.

La maggior parte delle scommesse sportive trasferite a Gibilterra proveniva dal Regno Unito, poiché era innegabilmente un buon senso degli affari. Di conseguenza, l’industria del gioco d’azzardo online è ora il datore di lavoro numero uno a Gibilterra, contribuendo alla solida economia del paese.

La Gibraltar Licensing Authority

La Gibraltar Regulatory Authority (GRA) era responsabile sia delle licenze che della regolamentazione prima che venisse incorporata nella Gibraltar Licensing Authority. Tutto ciò che riguarda il gioco d’azzardo online ora scorre attraverso questo corpo in qualche modo.

SCOPRI  Classifiche NCAAF in base alla pianificazione

La Gibraltar Licensing Authority è responsabile della concessione di licenze agli operatori di gioco d’azzardo online, nonché della determinazione dell’idoneità dei futuri bookmaker.

Non si fanno illusioni su quanto sia difficile ottenere una licenza a Gibilterra. Infatti le qualifiche e le regole a cui sono soggetti i bookmaker sono numerose e rigorose. Gli operatori di scommesse sportive che richiedono di alloggiarsi all’interno dei confini di Gibilterra devono avere una storia consolidata nella gestione di un’operazione di gioco d’azzardo di successo, una comprovata solvibilità finanziaria e un piano aziendale meticolosamente studiato e preparato.

Se uno sportsbook è in grado di ottenere con successo una licenza da Gibilterra, è soggetto a normative rigorose, tutte progettate tenendo conto del miglior interesse dei loro clienti.Tutte le operazioni di gestione e operazioni delle scommesse sportive online devono avvenire in modo dimostrabile all’interno di Gibilterra. Le scommesse sportive devono anche tenere a portata di mano gli elenchi dei dipendenti e del personale chiave, poiché il GRA controlla questi documenti a intervalli casuali.

Inoltre, le scommesse sportive devono accettare qualsiasi linea guida pubblicitaria e applicare i decreti GRA e sono obbligate a non vendere mai le informazioni oi dati dei propri clienti a terzi. Infine, le scommesse sportive sono tenute a produrre conti certificati della loro attività e consegnarli alla Gibraltar Licensing Authority su base annuale.

Tutti i bookmaker sono tenuti a rispettare queste regole e regolamenti e la loro licenza è soggetta a revoca in qualsiasi momento per inadempienza.

Sportsbooks That Call Gibraltar Home

Le scommesse sportive che hanno sede a Gibilterra sono della massima qualità, tra cui Bet 365, Bet Victor, William Hill e Ladbrokes.

Malta

Situata nel cuore del Mar Mediterraneo, Malta è il primo membro dell’Unione Europea ad introdurre regolamenti e leggi nel mondo delle scommesse sportive online. Membro del Commonwealth britannico, Malta è attualmente anche una delle più grandi giurisdizioni per le scommesse sportive online in tutto il mondo e un luogo molto ricercato per le scommesse sportive per richiedere la licenza.

Inizialmente, quando Malta ha iniziato a regolamentare e ospitare scommesse sportive online, lo ha fatto sotto l’egida dell’ordinanza sul lotto pubblico. Tuttavia, tale organismo è stato riformato nel Lotteries and Other Games Act del 2001, che è stato poi integrato dal Remote Gaming Regulations Act del 2001.

SCOPRI  7 superstizioni sportive più famose

In base a questa legislazione vigente, esistono licenze separate a cui i futuri bookmaker possono richiedere, a seconda dei servizi che desiderano offrire.

Malta ha diverse classi di autorizzazione

Le sovvenzioni di classe 2 sono dirette alle scommesse sportive, in particolare. Copre quote fisse, spread betting e altro ancora. Se un bookmaker spera di includere un casinò online, deve anche ottenere una licenza di Classe 1.

Le licenze di classe 3 coprono giochi e scambi di scommesse peer-to-peer.

Le licenze di classe 4 coprono i fornitori di software. Alcuni bookmaker possono anche cercare di acquisire questi set di autorizzazioni.

Il vantaggio competitivo di Malta

Per le scommesse sportive, il fascino di Malta come base operativa va oltre il clima caldo, l’architettura, i siti storici e le spiagge incredibili. La vicinanza di Malta al mercato europeo è un vantaggio competitivo rispetto a molti altri organismi di regolamentazione e la regione è adatta per offrire un’ampia larghezza di banda a prezzi ragionevoli.

Inoltre, Malta ha un’imposta sulle società bassa. Questo vantaggio è rafforzato da una serie di sconti che il governo maltese offre ai bookmaker.

L’organismo di regolamentazione incaricato della gestione dei bookmaker online è denominato Lotteries and Gaming Authority (LGA). Sebbene non sia in alcun modo l’organismo di regolamentazione più rigoroso, l’LGA conduce indagini approfondite prima di consentire ai potenziali scommesse sportive di iniziare le operazioni.

La LGA richiede un alto grado di trasparenza, nonché una prova di solvibilità finanziaria. Il Remote Gaming Regulations Act (2004) ha stabilito che tutti i fondi dello scommettitore devono essere immagazzinati separatamente nel conto del cliente. Per estensione di questo atto, la LGA monitora mensilmente i conti e gli estratti conto delle scommesse sportive per assicurarsi che le scommesse sportive mantengano la solvibilità.

Questo livello di regolamentazione e sorveglianza è tra i più severi al mondo, ma questo livello di supervisione normativa fa molto per garantire la sicurezza di tutti i clienti che piazzano scommesse su un bookmaker con sede a Malta.

Sportsbook con sede a Malta

Attualmente, oltre 500 scommesse sportive operano da Malta. Questo include Paddy Power e Betway.

Isola di Man

Immersa nel patrimonio celtico e vichingo e sede della più grande gara motociclistica annuale di sci di fondo, l’Isola di Man è molto più di un’oasi. Una dipendenza autonoma della Corona britannica, l’isola di Man si trova tra la Gran Bretagna e l’Irlanda. È una giurisdizione molto rispettata in cui operano i bookmaker online e il gioco d’azzardo online rappresenta oltre il 15% del PIL della regione.

SCOPRI  Suggerimenti semplici per scommesse eSport più intelligenti

Il paese ha iniziato a consentire scommesse sportive online all’interno dei suoi confini nel 2001, diventando rapidamente uno degli organismi di regolamentazione più rispettati dell’intero settore. Molti libri furono anche attratti dall’Isola di Man per le sue aliquote fiscali altamente favorevoli.

L’isola di Man è rigorosa ma giusta

Proprio come a Gibilterra, tutti gli operatori di scommesse sportive online sono soggetti a un alto grado di controllo e a un difficile processo di verifica prima che gli venga concesso il diritto di iniziare le operazioni. I bookmaker devono dimostrare che il loro software e algoritmi sono davvero casuali ed equi. Questi controlli possono essere effettuati più volte all’anno e vengono eseguiti in modo casuale.

I bookmaker che operano nell’Isola di Man devono dimostrare costantemente di essere finanziariamente solvibili. A causa di questo elevato livello di controllo normativo, i bookmaker all’interno della competenza dell’Isola di Man hanno una reputazione per i pagamenti rapidi, con pochi reclami dei giocatori sugli aspetti finanziari dei libri certificati dell’Isola di Man.

L’isola è nota nel settore per la sua dedizione agli interessi dei clienti delle scommesse sportive. Hanno una lunga storia nel tentativo di mantenere l’industria del gioco libera dalla criminalità e fanno del loro meglio per garantire che i clienti ricevano sempre le vincite a cui hanno diritto.

L’Isola di Man ha introdotto una Commissione sul gioco d’azzardo nel 1962, che è stata aggiornata nel 2001 con l’avanzare del gioco d’azzardo online. Questo è l’organismo attraverso il quale sono regolamentati tutti i bookmaker concessi in licenza all’Isola di Man.

Il processo di certificazione all’Isola di Man è relativamente semplice e vantaggioso per le scommesse sportive. L’intero processo richiede 10-12 settimane, ha una tariffa di licenza e un’aliquota di dazio bassi ed è supportato da una solida infrastruttura tecnologica.

Europa: leader nelle scommesse sportive online

L’Europa è solo una delle regioni del mondo da cui i bookmaker cercano licenze, oltre alle isole dell’arcipelago caraibico. Molti bookmaker che esaminiamo ottengono licenze da tutto il mondo, poiché ogni diversa regione di licenza ha punti di forza e vantaggi unici.